STATUTO ASSOCIAZIONE MAG:

 

Art. 1

Edizione approvata dall'assemblea dei soci onorari di MAG: il 13 Settembre 2013

con revisione del 22 Gennaio 2015.

Sulle base del desiderio di dare visibilita’ al lavoro concernente le creazioni artistiche dei vari membri associati, in data 13.9.2013, é stata costituita l’associazione ticinese dei creativi dell’immagine amatori e professionisti. L’associazione prende il nome di “MAG:”, con sede in via Circonvallazione 3, 6965 Cadro (Indirizzo privato di Claudia Cossu Fomiatti) é retta ai sensi dell’art. 60 del Codice Civile Svizzero. La sua natura é apolitica, aconfessionale non commerciale e senza fine di lucro.

 

Art. 2 Scopi:

L’associazione si propone i seguenti scopi:

divulgare il materiale creativo artistico dei membri associati tramite distribuzione gratuita di una rivista-portfolio contenente lo stesso, con aggiunta di contatti personali e relativa biografia di ogni associato e con uscita annuale di tiratura variabile basata su valutazione annuale.

 

Art. 3 I soci:

I soci si distinguono in: a) soci ordinari b) soci onorari

 

a) Sono soci ordinari le persone interessate agli scopi e all’attività dell’associazione che si impegnano a:

 

    consegnare immagini digitali delle proprie opere ad alta risoluzione  

     (almeno  30x40cm a 300 dpi, con titoli)




    biografia al massimo di 20 righe

    contatti personali: nome completo, numero di telefono indirizzo e-mail,

      sito internet e eventuali blog,  pagine facebook  etc..

    pagamento della quota associativa tramite  consegna a mano in cambio di relativa ricevuta.

    firmare la liberatoria e l'iscrizione all'associazione


  

b) Sono soci onorari le persone, che si sono rese utili alla creazione dell’associazione, all’organizzazione della stessa, alla creazione del prodotto e della sua distribuzione. I soci onorari non sono esonerati dal pagamento della tassa associativa.  dalla pubblicazione sul portfolio annuale.

 

Al momento dell'iscrizione i soci compilano un modulo con le informazioni personali e firmano una liberatoria che autorizza l’associazione Mag: alla divulgazione del materiale creativo artistico del socio. Il presidente ne prende atto e consegna ai nuovi soci  lo statuto che è a disposizione in sede e sul sito internet dell’associazione.

Le dimissioni possono essere inviate al presidente almeno 4 mesi prima dell’uscita del numero successivo della rivista. In tal caso la quota associativa annuale non verra’ riscossa. Il presidente darà conferma per iscritto al socio dimissionario. Le comunicazioni (dimissioni e conferma) devono essere inviate per iscritto vie e-mail.

Le immagini rimarranno di esclusiva proprietà dell’autore che autorizza la redazione del portfolio ed il presidente ad utilizzarle, riprodurle e pubblicarle con qualsiasi mezzo a titolo gratuito (escluso utilizzi a fini commerciali) e senza limiti di tempo; in particolare, ma non in senso limitativo, sui siti internet del promotore, social network, stampati (flyer, manifesti, cataloghi, …), eccetera.

Ogni autore si impegna a non pretendere alcun compenso economico per l’eventuale pubblicazione delle fotografie su riviste, giornali, siti web e/o social network.

 

Art. 4 Esclusione dall’associazione:

I soci onorari possono decretare l’esclusione di un socio per i seguenti motivi:

_                condotta pregiudizievole al buon nome dell’Associazione

_                mancato pagamento della quota associativa

_                mancata consegna del materiale artistico creativo

_                mancata firma della liberatoria

(in ognuno dei  casi, se il pagamento della quota associativa fosse gia’ stato inoltrato il socio perde il diritto alla restituzione del denaro).

 

Contro la decisione dei soci onorari, il socio ordinario escluso puo’ interporre ricorso all’Assemblea Generale dei soci.

 

Art. 5 La quota sociale: Il patrimonio:

Ogni socio  é tenuto al pagamento della quota sociale annua. La quota sociale é fissata dall’Assemblea generale dei soci su proposta dei soci onorari.

L’ ammontare del patrimonio necessario all’associazione per svolgere la propria attività dipende assolutamente e direttamente dal solo costo di tutte le operazioni necessarie alla svolgimento dell’ attività di organizzazione, creazione e distribuzione della rivista e del mantenimento del sito web.

 

Art. 6 Riunioni collettive:

Ogni qualvolta i soci onorari lo riterranno necessario possono convocare i soci in Assemblea straordinaria. L’Assemblea Straordinaria dei soci puo’ aver luogo anche su richiesta scritta e motivata di almeno 1/5 dei soci ordinari. La convocazione sarà inviata via e-mail almeno 15 giorni prima della data prevista per l’incontro.

  

Art. 7 Scioglimento dell’associazione:

Lo scioglimento dell’Associazione puo’ avvenire:

_                solo con l’approvazione della totalità dei soci (ordinari e onorari)

I soci onorari restano in carica fino allo scioglimento dell’associazione. Possono essere eletti nuovi soci onorari su rinuncia degli stessi o su proposta dell’Assemblea Straordinaria dei soci, scritta e motivata con la firma di almeno la metà + 1 dei soci.

L’elezione dei nuovi soci onorari spetta ai soci onorari rinuncianti o all’Assemblea Straordinaria con la presenza di tutti i soci; la votazione sarà convalidata solo ed  esclusivamente se la maggioranza è composta da almeno la metà + 1 dei soci.

Il Presidente sociale possiede il diritto di rappresentare individualmente l'Associazione nei confronti dei terzi; presiede l'Assemblea e coordina l'attività associativa. Ha, inoltre, il dovere di convocare l'Assemblea almeno una volta ogni anno, in occasione dell'approvazione del rendiconto economico e finanziario e per l'eventuale rinnovo delle cariche sociali. Il Presidente può delegare il Vicepresidente per particolari funzioni.

Il Vice-Presidente fa le veci del Presidente durante la sua assenza e lo aiuta nell’adempimento delle sue mansioni. Il Vice-Presidente deve essere eletto tra i soci che sono iscritti e attivi da almeno un anno.

Il vice-Presidente ha il diritto di recedere dalla propria carica solo ed esclusivamente con dimissioni scritte; in tal caso il Presidente sceglierà un nuovo Vice-Presidente.

Il cassiere cura l’esazione delle quote sociali,  la raccolta dei fondi e dei finanziamenti, quindi il Patrimonio; esegue i pagamenti su incarico del Presidente o del Vice-Presidente; tiene regolare registrazione di tutto il movimento finanziario e detiene la firma sul conto corrente dell’associazione dove verranno versati i fondi e le donazioni. Il cassiere ha il diritto di recedere dal suo incarico solo ed esclusivamente con dimissioni scritte e i suoi incarichi e obblighi verso l’associazione termineranno con il cambio di firma sul conto corrente dell’associazione e la conseguente presa in carico degli obblighi da parte del nuovo cassiere, scelto dal Presidente.

 

Art.8 Movimenti finanziari:

Le entrate dell'Associazione sono rappresentate:

1. dai proventi delle quote associative;

2. da eventuali elargizioni fatte da soci o da terzi;

3. da sottoscrizioni, donazioni, contributi, lasciti, di enti pubblici, privati, associazioni;

4. da sponsorizzazioni e pubblicità;
 

Tutte le entrate o contributi possono concorrere a vantaggio dell'Associazione, sia per la sua attività primaria che in occasione dell'organizzazione di mostre e eventi riguardanti l’associazione.

L'eventuale avanzo di gestione non sarà mai distribuibile, direttamente o indirettamente, tra i soci, a qualsiasi categoria essi appartengano e dovrà essere destinato alle finalità istituzionali e/o di pubblica utilità che i soci onorari riterranno più opportune.

La gestione del patrimonio é affidata al cassiere; egli risponde direttamente della gestione e dell'impiego del patrimonio associativo nell'annuale seduta di approvazione del rendiconto economico e finanziario. Tutti gli atti relativi alla disposizione del patrimonio, dei fondi e dei finanziamenti dovranno essere autorizzati dal Presidente.

 

Il patrimonio in denaro e i movimenti finanziari dell'Associazione vengono contabilizzati regolarmente, anno per anno e i conteggi sono, su richiesta, disponibili in qualunque momento per la visualizzazione.

Il patrimonio dell’associazione viene conservato nella cassa d’associazione della quale il cassiere e il presidente ne sono responsabili.

Il patrimonio sociale é inalienabile e non potrà essere ripartito fra i soci. In caso di scioglimento l’Assemblea dei soci deciderà in merito. I soci non sono responsabili dei debiti dell’associazione.

 

Per tutto quanto non é espressamente previsto dal presente statuto vengono richiamate le disposizioni del Codice Civile Svizzero sulle associazioni.

 

Il presente statuto, approvato dall’Assemblea dei soci onorari il 13 Settembre 2013, revisione del 22 Gennaio 2015 entra immediatamente in vigore.

 

Gli organi dell’Associazione sono:

 

_                i soci onorari: Claudia Cossu Fomiatti e Alice Cacciatore

_                il presidente: Claudia Cossu Fomiatti

_                il vice presidente: Giuliana Gibelli

_                il cassiere: Stefano Gibelli

_                i soci ordinari

 

 

 

 

Il Presidente:

Claudia Cossu Fomiatti

 

Il Vice-Presidente: Giuliana Gibelli